Calciatori Ignoranti logo

Su chi bisogna riporre la propria di fiducia all'ottava giornata di campionato?



Questi 5 nomi possono fare la differenza al Fantacalcio e regalarvi 3 punti in classifica. Un piccolo passo verso il titolo di campione della lega!

Lukaku

Molti di voi potrebbero essere preoccupati e fare l'errore di lasciarlo fuori visto che arriva da un infortunio. Giocherà contro la Roma che è una grandissima squadra e soprattutto l'Inter non sta passando per nulla un bel periodo. Attenzione però, Big Rom è imprevedibile, una volta rientrato potrebbe riprendersi i nerazzurri sulle spalle e diventare il punto di riferimento per i compagni. Può fare la differenza ed essere decisivo, vale assolutamente la pena rischiare e credere fortemente in lui, schieratelo.

Arnautovic

Sfida difficile contro una Juventus che non può perdere, ma questo non vuol dire che non possa prendere gol. 6 gol in 7 partite per l'Austriaco del Bologna. Contro i bianconeri sarà insidioso e potrebbe punire la difesa della squadra di casa, per questo motivo va inserito nella vostra formazione. In un periodo di forma così va schierato sempre, a prescindere dagli avversari.

Kvaratskhelia

Pupillo del Napoli, il georgiano ci ha fatto sognare e continuerà a farlo, è andato a rete anche in nazionale, su rigore. Con l'assenza di Politano (per infortunio) potrebbe giocarsi il tiro dagli undici metri insieme a Zielinski. Nella prossima giornata sfiderà il Torino, squadra difficile, però questo giocatore ci ha fatto vedere che ha le qualità per colpire qualsiasi squadra.

De Ketelaere

Solo 1 assist in 7 partite, inizio non all'altezza delle aspettative, almeno a livello fantacalcistico. Ha bisogno di sbloccarsi, e quella con l'Empoli potrebbe rappresentare una buona opportunità, per questo nonostante i numeri non siano dalla sua, il belga meritA fiducia e va schierato.

Deulofeu

A chiudere la lista dei 5 nomi su cui puntare al Fantacalcio c'è Gerard Deulofeu. L'Udinese è in un periodo di forma straordinario, e lo spagnolo è proprio uno dei protagonisti di questo percorso straordinario. Giocherà contro il Verona, una squadra che subisce molto. Potrebbe essere determinante con gol e assist, per questo l'ex Milan è da schierare per andare a caccia della vittoria.

In questi anni il calciatore con l'overall più alto di FIFA è sempre stato Messi, ma da dal nuovo titolo di EA Sports il primato appartiene al calcio femminile.


Tra le novità che accompagnano il lancio del nuovo FIFA risuona il nome di Alexia Putellas come 'personaggio più forte del gioco'. Ma il calcio femminile fa parlare di se attraverso anche una svolta storica: per la prima volta sulla copertina appare una donna, Sam Kerr del Chelsea.

Club femminili

FIFA23 punta molto sul calcio femminile e per la prima volta, infatti, ci saranno le squadre di club oltre alla consueta selezione di nazionali. In particolare, ci saranno la WSL (massima lega inglese), la D1 femminile e la FIFA Women’s World Cup Australia/Nuova Zelanda 2023.

Alexia Putellas è più forte di Leo Messi

Dalle valutazioni emerge un dato significativo nell’eterno confronto tra calcio femminile e maschile: Alexia Putellas, fenomeno della nazionale femminile spagnola e pallone d'oro, sarà l’unico giocatore a raggiungere l’overall di 92 nell’intero titolo di EA Sports prendendosi così il trono come miglior giocatore in assoluto di FIFA23.

Quanti infortunati di Serie A durante la sosta nazionale! Quando torneranno disponibili al Fantacalcio?


Le partite con la nazionale sono sempre una brutta notizia per i fantallenatori che temono di vedere i loro pupilli tra gli infortunati. Ecco i nomi e i tempi di recupero degli indisponibili dopo la sosta.

Brozovic

Uscito per infortunio contro l’Austria, il perno dell'Inter ha avuto uno stop di natura muscolare, così afferma il CT croato Dalic. Brozovic resterà fuori per 3-4 settimane, nei migliori dei casi almeno 14/21 giorni.

Tonali

Nulla di grave per il numero 8 del Milan che era rientrato dalla nazionale per stop precauzionale. Molto probabilmente sarà titolare contro l'Empoli alla ripresa del campionato.

Maignan

Brutta notizia per i rossoneri e i suoi fantallenatori, il portiere del Milan rientra nella lista degli infortunati durante la sosta nazionale dopo aver subito un colpo al polpaccio durante la gara contro l'Austria. Gli esami hanno riportato una piccola lesione al gemello mediale che dovrebbe renderlo indisponibile per circa tre settimane/un mese.

Immobile

Sospiro di sollievo per Re Ciro. Il bomber della Lazio ha un leggerissimo edema al bicipite femorale destro che lo ha tenuto fuori nella gara contro l'Inghilterra. Salterà anche la sfida con l'Ungheria. Ora il centravanti è tornato a disposizione dello staff medico biancoceleste che lo valuterà in vista della gara contro lo Spezia.

Koopmeiners

È uscito per infortunio durante la sfida Polonia-Olanda di Nations League a causa di un colpo alla testa, per fortuna nulla di serio. L'olandese dovrebbe essere titolare nella partita di campionato contro la Fiorentina del 2 ottobre.

Demiral

Il centrale turco non ha giocato contro il Lussemburgo per un dolore muscolare ed è rientrato subito a Bergamo così che lo staff nerazzurro possa valutare al meglio le sue condizioni. C'è fiducia sulla sua presenza nella gara contro la Fiorentina.

I bianconeri non stanno passando un bel periodo, causa anche le assenze per infoturnio e squalifica dei vari giocatori, ecco alcuni aggiornamenti che arrivano sul loro rientro.


Chi tornerà disponibile al Fantacalcio dopo la sosta per Juventus? Locatelli, Rabiot, Alex Sandro, Caudrado e Milik sono i nomi più probabili, ma occhio anche ai tempi di recupero di Szczesny.

Chi torna disponibile al Fantacalcio

Lasciando stare Kaio Jorge, Pogba e Chiesa che resteranno fuori ancora molto, la sosta sarà l’occasione per recuperare Manuel Locatelli, Adrien Rabiot e Alex Sandro. L’obiettivo è averli a disposizione per il 2 ottobre per la sfida contro il Bologna, una partita importante per il futuro della Juventus e soprattutto di Allegri, che in questo momento ha tutti gli occhi puntati su di lui e non può permettersi ulteriori passi falsi. Occhio anche a Wojciech Szczesny che potrebbe tornare disponibile al Fantacalcio subito in campo da titolare dopo la sosta.

Chi ha scontato la squalifica

Dopo la sosta torneranno disponibili anche Juan Cuadrado e Arek Milik, che hanno scontato la loro squalifica, per la felicità di Allegri e di tutti i Fantallenatori che potranno schierarli. Sono giocatori che fanno la differenza, soprattutto il polacco che ha dimostrato di avere un grandissimo fiuto per il gol e contro il Bologna potrebbe andare a segno, per questo va messo titolare.
Ovviamente non ci sarà Di Maria in quanto l’argentino dovrà scontare due partite a causa della squalifica rimediata durante l’ultima giornata contro il Monza.

Ecco alcuni consigli sulle migliori build per NBA 2K23 così da iniziare al meglio la vostra avventura!


Non tutti hanno esperienze con i giochi NBA e soprattutto non conoscono i migliori build per creare i personaggi o fare le scelte migliori in questo ambito. Playmaker o Centro? Qual è il modo ideale per creare il nostro personaggio e goderci al massimo l'esperienza di NBA 2K23?

Playmaker

Questa è una delle build più popolari che ha già conquistato la community, dovrete iniziare col costruire un corpo con le seguenti impostazioni:
• Altezza: 6’2”.
• Peso: 220 lb.
• Apertura braccia: 6’11”.
• Fisico: definito
Ora passiamo alla parte più importante di una build su Il Mio Giocatore – il menu della distribuzione degli attributi - dove dovrete distribuire i punti nel seguente modo:
• Tiro da vicino - 51.
• Sottomano in entrata - 76.
• Tiro da tre punti - 88.
• Tiro dalla media distanza - 78.
• Controllo palla - 94.
• Velocità con la palla - 93.
• Precisione passaggi - 66.
• Difesa interna - 36.
• Difesa sul perimetro - 86.
• Ruba - 79.
• Stoppata - 66.
• Rimbalzo difensivo - 75.
• Velocità - 93.
• Accelerazione - 86.
• Forza - 36.
• Resistenza - 90.

Una volta completato, dovrete selezionare un’abilità Impeto Primaria/Secondaria, selezionate “Portata Illimitata” per la primaria e un'altra “Portata Illimitata” o “Tiri Spezza Caviglie” come secondaria. Copiando questa build dovreste avere un giocatore simile a John Stockton e Mike Conley.

Centro

Ora parliamo di una build Centro con la quale dominerete il campo, schiaccerete in faccia a tutti gli avversari e sparerete triple da lontanissimo. Selezionate Ala Grande (AG) come posizione, principalmente per via del numero di attributi e badge che potrete ottenere. Dovrete costruire un corpo con le seguenti impostazioni:
• Altezza: 6’9”.
• Peso: 229 lb.
• Apertura braccia: 7’5”.
• Fisico: definito.
Passando agli attributi, ecco come dovete distribuirli:
• Tiro da vicino - 69.
• Sottomano in entrata - 81.
• Schiacciata in entrata - 86.
• Schiacciata da fermo - 80.
• Controllo in post - 29.
• Tiro dalla media distanza - 79.
• Tiro da tre punti - 83.
• Tiro libero - 58.
• Precisione passaggi - 62.
• Controllo palla - 36.
• Velocità con la palla - 30.
• Difesa interna - 85.
• Difesa sul perimetro - 70.
• Ruba - 78.
• Stoppata - 93.
• Rimbalzo offensivo - 80.
• Rimbalzo difensivo - 99.
• Velocità - 80.
• Accelerazione - 74.
• Forza - 89.
• Verticale - 78.
• Resistenza - 93.

Come impeto Primario/Secondario selezionate "Vedere il futuro" per la primaria e "Portata Illimitata" per la secondaria. In questo modo avrete un giocatore simile a Jaren Jackson Jr. e Wendall Carter Jr.

Durante la sosta arrivano informazioni in più per quanto riguarda gli infortunati di inter e Milan, andiamo a vedere nel dettaglio quando le milanesi potranno riavere a disposizione i loro giocatori.


Lukaku e Calhanoglu, Theo e Calabria. Ecco gli ultimi aggiornamenti sul loro rientro in campo degli infortunati di Inter e Milan.

Inter - Lukaku e Calhanoglu

Si avvicina il rientro dell’attaccante belga in casa Inter, l’infortunio è quasi definitivamente alle spalle, le speranze di vederlo rientrare contro la Roma sono alte. Infatti Big Rom ha iniziato a lavorare sul campo sotto osservazione dello staff, mentre la prossima settimana lavorerà direttamente con la squadra per preparare la sfida in casa contro la Roma di Mourinho. Se tutto continuerà ad andare bene dovrebbe ritornare al centro dell'attacco del mister Inzaghi dopo la sosta. Per quanto riguarda Calhanoglu il suo recupero stra procedendo bene, non è escluso che possa rientrare anche lui dopo la sosta e giocare a sorpresa contro la Roma.

Milan - Theo e Calabria

Theo aveva accusato un problema fisico nell'ultimo match di campionato contro il Napoli, gli esami hanno riportato uno stiramento all'adduttore destro, il francese sarà quindi costretto a saltare sicuramente l’impegno con l’Empoli dopo la sosta delle nazionali e verrà rivalutato per capire se potrà essere a disposizione per il doppio confronto in Champions League contro il Chelsea (5 e 11 ottobre) e per il match di Serie A contro la Juventus (8 ottobre). Per quanto riguarda invece Calabria nessun problema fisico, l’esame a cui si è sottoposto l’esterno destro rossonero ha escluso lesioni muscolari e la sua presenza contro l’Empoli non è in dubbio.

In questo articolo troverete tre giovani da comprare nella carriera allenatore. Ecco chi ha un overall basso ma con un potenziale altissimo.


Diciamocela tutta: la carriera allenatore è una figata pazzesca se scegli una squadra di basso, basso, basso livello con l'obiettivo di valorizzare i giovani e raggiungere la finale di Champions. E quando il budget è quasi zero, bisogna fare un mercato mirato. Chi comprare?

Luke Harris

Centrocampista del Fulham, il gallese ha un overall di 61 ed è classe 2005, grazie al suo talento l'aumento della sua valutazione è assicurata infatti può raggiungere un potenziale di 84, che vi permette col tempo di avere a centrocampo un giocatore di alto livello ad un prezzo veramente basso.
Può diventare il perno in mezzo al campo della vostra formazione.

Alfie Devine

Giovanissimo talento degli Spurs, classe 2004 il centrocampista inglese presenta un overall di 60, con il passare delle stagioni la sua valutazione continuerà ad aumentare, fino a un potenziale di 83. E' un calciatore da prendere se il vostro obiettivo è quello di garantirvi per il futuro un trequartista che fa la differenza ad una cifra molto bassa e abbordabile per chiunque.

Fabio Chiarodia

Il talento italiano si guadagna meritatamente un posto in questa lista di giovani da prendere nella carriera allenatore di Fifa. Overall 60 classe 2005 che assicureranno al difensore centrale del Werder Bremen una rapida crescità fino a raggiungere un potenziale di 83 che lo faranno diventare un punto di riferimento della vostra difesa. E' un giocatore su cui dovete puntare se volete rafforzare la vostra rosa per il futuro spendendo veramente poco.

Quali sono le conferme e le rivelazioni di questo campionato? Ecco 5 nomi che stanno regalando gioie al Fantacalcio e in Serie A.


Alle porte dell'ottava giornata, per i fantallenatori si sono già palesati alcuni flop derivanti dall'asta. Ci hanno puntato, hanno speso crediti per quelli che secondo loro avrebbero fatto una stagione incredibile e invece... Ma quali sono i cavalli su cui era giusto puntare?

Kvaratskhelia

Numeri incredibili per un giocatore listato centrocampista: 4 gol e 1 assist. Sta facendo sognare tutti, tifosi azzurri in vetta al campionato e fantallenatori con il bonus assicurato ogni giornata. Per chi ha fatto l'asta dopo le prime giornate, "Kvaradona" è stato pagato tantissimo, ma chi sta davvero godendo è chi sul 77 partenopeo ci ha puntato a inizio campionato, spendendo giusto qualche credito.

Arnautovic

Aveva fatto bene anche l'ultima stagione andando a segno 14 volte, ma in Serie A 2022/23 l'austriaco ha una marcia in più: 6 gol in 7 partite, numeri da top player. È il punto di riferimento per il Bologna e per l'attacco di ogni fantallenatore che sogna il primo posto grazie ai suoi gol. Le aspettative sono alte.

Koopmeiners

Il centrocampista olandese è devastante: 4 gol in 7 partite. Se si aveva qualche dubbio iniziale riguardo al minutaggo del numero 7, ormai è una certezza. Koopmeiners è un perno del gioco di Gasperini. E non dimenticate: in assenza di Zapata è lui a prendersi carico dei calci dagli 11 metri.

Udogie

Antonio Conte si sta leccando i baffi, l'U21 italiano che lo raggiungerà al Tottenham la prossima stagione, sta regalando grandi gioie ai fantallenatori. È andato via a cifre medio/alte in numerose leghe, tuttavia, sta ripagando ogni credito speso per lui.

Boulaye Dia

Il quinto dei 5 nomi che stanno facendo bene al Fantacalcio? Buolaye Dia. L'attaccante della Salernitana è la sorpresa low cost: ben 3 gol e 2 assist in solo 6 partite di campionato. Molti lo hanno preso a 1 per riempire gli ultimi slot e invece si sta dimostrando una validissima opzione da inserire nell'attacco titolare. Per quel che ci riguarda, ha già ripagato chi ha scelto di puntare su di lui.

Quali sono i giocatori che al Fantacalcio stanno deludendo? Ecco 5 flop che i fantallenatori si sono pentiti di aver rilanciato all'asta.


Luka Jović

La punta della Fiorentina è stato considerato un semi-Top in fase d'asta, le aspettative erano e sono ancora molto alte su di lui, ma fino ad ora ha realizzato solo 1 gol in 6 partite, statistiche non all'altezza delle sue qualità e soprattutto del prezzo con cui il serbo è stato preso in gran parte delle leghe.

Ángel Di María

Non sta passando un bel periodo neanche l'ex Psg arrivato alla Juventus nell'ultima sessione di mercato, solo 1 gol in 4 partite,complice anche l'infortunio. Nell'ultima partita contro il Monza è stato espulso per una gomitata, un brutto colpo per i fantallenatori che oltre al brutto voto lo perderanno per varie giornate. Le aspettative per un fuoriclasse come Di María erano altissime, ma l'argentino sta deludendo al Fantacalcio.

Robin Gosens

L'esterno nerazzurro non sta riusciendo a ritagliarsi un posto in squadra, complici le scelte di Inzaghi che pare abbia deciso di non puntare su di lui. In molte leghe è stato pagato cifre medio/alte. Il tedesco è ancora a secco sia di gol che di assist.

Romelu Lukaku

Un altro nome che sta deludendo al Fantacalcio è quello di Big Rom. Non ha ancora brillato come ci aveva abituati: solo 1 gol all'esordio ma poi brutte prestazioni, complice anche l'Inter che sta facendo fatica. Il belga sta avendo anche problemi a livello fisico, non una grande notizia per i fantallenatori che hanno speso tutti i crediti per prenderlo.

Charles De Ketelaere

Per il gioiellino del Milan le aspettattive erano altissime, soprattutto dal punto di vista offensivo, ma per ora solo 1 assist e 0 gol. Tuttavia il rendimento del belga è in crescita, quindi si può continuare a dargli fiducia.

Qual è la formazione ideale di under 21 su FIFA? Ecco a voi un ipotetico 4-3-3 falso 9 con tutte le promesse del calcio mondiale.


PORTIERE

In porta Giorgi Mamardashvili, classe 2001 georgiano del Valencia che si prende il titolo di migliore GK del nuovo FIFA entrando di diritto in questa TOP 11 U21. Il suo overall: 77.

DIFENSORI

Partendo dal ruolo di TS schieriamo Alphonso Davies, 2000 del Bayer Monaco. Presenta un overall di 84. Sulla fascia destra, invece, l'olandese del Bayer Leverkusen Jeremie Frimpong, con una valutazione di 80. I due DC sono da una parte Josko Gvardiol 2002 della Zagabria, che presenta una valutazione di 81, e dall'altra l'olandese Jurrien Timber, difensore dell'Ajax quotato 80.

CENTROCAMPISTI

L'U21 con l'overall più alto in FIFA 23 è Pedri, talento del Barcellona. La sua valutazione è di 85. Secondo allo spagnolo troviamo Jude Bellingham, 84 di overall, diamante del borussia dortmund. L'ultimo posto a centrocampo è occupato da Jamal Musiala, il 2003 del Bayern Monaco si aggiudica il posto con una valutazione di 81.

ATTACCANTI

Come AS abbiamo un altro gioiello blaugrana, ovvero, Ansu Fati domina tra gli attaccanti di sinistra con un overall di 79. A destra Rodrygo, valutazione di 81. Come AT inseriamo Florian Wirtz, COC ma con le qualità necessarie per ricoprire il ruolo in attacco. Tedesco, del Bayer Leverkusen, conclude la TOP 11 U21 di FIFA con un overall di 82.

4-3-3 falso 9: Mamardashvili, Davis, Gvardiol, Timber, Frimpong, Bellingham, Pedri, Musiala, Fati, Wirtz, Rodrygo.

cross