Calciatori Ignoranti logo

LA DATA

Burocrazia, prassi e tutti i passaggi necessari perché il Palermo diventi proprietà di City Football Group, ma ormai ci siamo e la fumata bianca è davvero prossima. Ieri, infatti, il presidente Mirri (manterrà una quota) ha incontrato a Milano Giovanni Gardini, delegato della holding in mano allo sceicco Mansour, numero uno anche del Manchester City. Secondo La Gazzetta dello Sport la data giusta per il passaggio di consegne potrebbe essere il 1 luglio.

LE STRATEGIE

Una volta chiuso l’accordo verrà il momento della definizione delle strategie legate al campo, in merito alle quali lo sceicco non è intenzionato a spendere cifre folli. Quantomeno non subito. Un anno di assestamento, poi l'asticella si alzerà in ottica ritorno in Serie A. Silvio Baldini è stato confermato nel ruolo di allenatore, lavorii in corso invece per il ds Castagnini sotto osservazione di Luciano Zavagno, ex giocatore anche in Italia e rappresentante dell’area tecnica del City Group. Le voci sul nuovo Direttore Generale urlano forte il nome di Gardini.

Il Palermo sarà il primo club italiano ad entrare nella galassia City Football Group, un conglomerato di società (dieci in totale) che fanno capo, più o meno direttamente, al club di Guardiola. Tra le altre troviamo il New York City, il Girona e il Troyes.

cross