Dai Rolling Stones fino ad Alex Del Piero


rolling stones del piero

16 aprile 1964. Esattamente 57 anni fa i Rolling Stones rilasciarono un omonimo album destinato a fare la storia della musica.

La loro celebre linguaccia nacque qualche anno dopo, nel 1971, quando un giovane studente inglese disegnò il logo della band, nonché la cover del brano “Sway” all’interno dell’album “Sticky Fingers”:

Nel processo di creazione, l’artista John Pasche si lasciò ispirare dalla bocca di Mick Jagger, voce della rock band, oltre alla dea indiana Kali.

7 esultanze celebri con la linguaccia

Alessandro Del Piero

È probabilmente la più famosa, nata in un contesto piuttosto importante. È l’85esimo minuto del derby d’Italia, quando il capitano bianconero decide il sentitissimo Derby d’Italia con una meravigliosa pennellata da 23 metri. Questa la spiegazione della sua esultanza, direttamente dal numero 10 bianconero:

Ho preso ispirazione da Michael Jordan, non è un gesto offensivo nei confronti degli avversari, ma solo un modo per esprimere la mia gioia, la passione che metto nel calcio.”

Darío Benedetto

Lo scenario è uno dei più suggestivi al mondo: finale di ritorno di Copa Libertadores, stadio Santiago Bernabéu. River Plate-Boca Juniors per l’ennesimo, frizzante Superclásico. Dopo la rete del vantaggio, Darío “El Pipa” Benedetto se ne esce con un’improvvisa linguaccia all’indirizzo del difensore avversario Gonzalo Montiel.

Tutto bello, se non fosse che il River ha poi vanificato tutto vincendo 3-1.

Ciccio Caputo

🍺

L’esultanza con la lingua fuori, alzando pollice e mignolo della mano destra, viene da una malsana passione per il luppolo del centravanti pugliese.

Caputo, in compagnia di tre amici di Altamura, ha addirittura lanciato una linea artigianale dal gusto distintivo: “Birra Pagnotta”.

Dries Mertens

La buffa esultanza del belga è un omaggio ricorrente al magazziniere del Napoli, che corona il loro rapporto speciale.

È stato proprio lui, Tommaso Starace, a indicare la via di una delle esultanze più celebri degli ultimi anni di Serie A.

Momo Salah

L’esultanza contro il Leeds dell’ex giallorosso Salah nasconde un bel messaggio. Dal gol vittoria è nata una dedica a Moamen Zakaria, ex compagno di squadra nella nazionale egiziana, vittima di una malattia: la sclerosi laterale amiotrofica. Ciò non gli ha purtroppo permesso di continuare a giocare a calcio, costretto al ritiro un anno fa.

Sebastian Giovinco

Le telecronache in lingua araba sono sempre le migliori

La “formica atomica” ha esultato spesso in questo modo, fin dagli albori della sua carriera. Ai tempi della Juve, lo stesso protagonista ha fatto chiarezza sulla sua esultanza:

Non l’ho fatta per imitare Del Piero. La trovavo e la trovo un’esultanza simpatica, ma come tutti pensano non volevo imitare lui.”

Cristiano Ronaldo

Dopo la prima delle due reti segnate al Cagliari lo scorso novembre, CR7 ha rievocato l’esultanza iconica di Alessandro Del Piero, scaturendo un’ilare reazione social del diretto interessato:

rolling stones del piero

Davide Albanese


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Love Love
3
Love
Happy Happy
1
Happy
Lol Lol
1
Lol
Sad Sad
0
Sad