Fantacalcio, i consigli per la trentesima giornata di Serie A


Spezia-Crotone

Lo Spezia ha una buona distanza dal terzultimo posto, ma non può permettersi di rilassarsi. Per battere il Crotone, Italiano dovrà cercare di ritrovare il miglior Nzola, mentre in difesa è da evitare Chabot.

È un Crotone a due facce quello di Serse Cosmi: segna tanto ma subisce ancora di più. La partita con lo Spezia è l’ultimo treno per la salvezza. Molina può essere l’uomo in più, Golemic quello da tenere fuori.

Consigliati: Nzola e Molina

Sconsigliati: Chabot e Golemic

Parma-Milan

Anche per il Parma questa sfida rappresenta quasi un’ultima chiamata, ma dovrà affrontare un Milan ferito dal pareggio nell’ultimo turno. Kucka può mettere in difficoltà la difesa rossonera, mentre sarebbe meglio lasciare in panchina Gagliolo.

Dal sogno scudetto al pericolo quinto posto, il Milan non è più tranquillo della qualificazione in Champions. Serve tornare a vincere e Kessié può essere il trascinatore in questo turno. Pioli potrebbe riproporre Saelemaekers da terzino, ruolo in cui però non ha convinto contro la Sampdoria.

Consigliati: Kucka e Kessié

Sconsigliati: Gagliolo e Saelemaekers

Udinese-Torino

Dopo essersi messo in condizioni tranquille di classifica, l’Udinese è incappato in due sconfitte consecutive. Questa potrebbe essere la giornata di Llorente, mentre si sconsiglia di schierare Rodrigo Becao.

Il Torino ha perso qualche possibilità di guadagnare punti sulla terzultima, ma il pareggio contro la Juventus potrebbe galvanizzare i granata. Verdi da mezzala può essere una risorsa in più, da evitare invece Izzo.

Consigliati: Llorente e Verdi

Sconsigliati: Becao e Izzo

Inter-Cagliari

L’Inter va a caccia dell’undicesima vittoria consecutiva per cristallizzare ancora di più l’obiettivo scudetto. Eriksen è l’uomo che può dare la marcia in più a centrocampo, mentre chi può andare in difficoltà è Skriniar.

Il Cagliari ha visto scemare l’entusiasmo dell’arrivo di Semplici e ha conquistato un punto nelle ultime 4 partite. Simeone può fare male alla retroguardia nerazzurra, ma la difesa potrebbe soffrire, soprattutto l’ex Godin.

Consigliati: Eriksen e Simeone

Sconsigliati: Skriniar e Godin

Juventus-Genoa

La Juventus è chiamata all’ennesima prova di continuità, questa volta dopo il successo nel recupero contro il Napoli. Dybala è tornato alla grande e riproporlo potrebbe essere una mossa vincente, mentre in difesa l’anello debole sembra essere Alex Sandro.

Il Genoa è a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione, ma cercherà di guadagnare punti anche contro la Juventus. Zajc può essere una spina nel fianco per la difesa bianconera, mentre è da evitare Criscito.

Consigliati: Dybala e Zajc

Sconsigliati: Alex Sandro e Criscito

Sampdoria-Napoli

La Sampdoria ha impressionato contro il Milan e vuole sorprendere anche il Napoli. Gabbiadini può essere l’uomo giusto, col classico goal dell’ex, mentre Augello rischia di andare in grossa difficoltà.

Il Napoli si è fermato contro la Juventus, ma la zona Champions è a portata di mano. Lozano è rientrato e la sua velocità può essere un’arma devastante. In difesa, meglio tenere fuori Manolas.

Consigliati: Gabbiadini e Lozano

Sconsigliati: Augello e Manolas

Verona-Lazio

L’Hellas è tornato alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive e vuole mantenere la sua ottava posizione. A Zaccagni manca il goal da 10 turni e questa può essere la giornata giusta, mentre si sconsiglia di schierare Dimarco.

La Lazio crede ancora nel quarto posto, avendo una partita ancora da recuperare. Milinkovic-Savic può essere l’arma in più di Inzaghi in questo turno, mentre Marusic può andare in difficoltà sulla fascia.

Consigliati: Zaccagni e Milinkovic-Savic

Sconsigliati: Dimarco e Marusic

Roma-Bologna

La Roma non vince da ben tre partite ed è scivolata indietro in classifica, fino al settimo posto. Gli infortuni non aiutano Fonseca, ma Pellegrini può essere l’uomo giusto in questa giornata. In difesa, Ibanez sembra fuori forma, meglio evitarlo.

Malgrado la sconfitta, il Bologna ha ben figurato contro l’Inter e vorrà rendere la vita difficile pure alla Roma. Skov Olsen può essere decisivo sulla fascia destra, mentre è meglio tenere fuori De Silvestri.

Consigliati: Pellegrini e Skov Olsen

Sconsigliati: Ibanez e De Silvestri

Fiorentina-Atalanta

Iachini ha esordito con un pareggio contro il Genoa, ma il compito successivo non è semplice. Bonaventura può fare la differenza a centrocampo, mentre in difesa chi può andare in difficoltà è Milenkovic.

L’Atalanta viene da tre vittorie consecutive e vuole proseguire la sua marcia verso la qualificazione in Champions League. Malinovskyi può essere decisivo tra le linee, mentre sulla fascia sarebbe meglio tenere fuori Maehle.

Consigliati: Bonaventura e Malinovskyi

Sconsigliati: Milenkovic e Maehle

Benevento-Sassuolo

Il Benevento ha conquistato punti importanti in chiave salvezza nelle ultime due giornate, ma non si può certo sedere sugli allori. Contro il Sassuolo potrebbe essere decisiva la qualità di Viola, mentre la difesa rischia di essere stressata dal palleggio neroverde: si sconsiglia di schierare Barba.

Il Sassuolo non sta replicando le imprese del girone di andata e ora si trova al nono posto in classifica. Djuricic può essere l’uomo di De Zerbi in questa giornata, mentre chi può andare in difficoltà è Ferrari.

Consigliati: Viola e Djuricic

Sconsigliati: Barba e Ferrari


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Love Love
0
Love
Happy Happy
0
Happy
Lol Lol
0
Lol
Sad Sad
0
Sad