Calciatori Ignoranti logo

Fantacalcio, i consigli per la trentatreesima giornata di Serie A

23 Aprile 2021   Alessandro Rimi

Genoa-Spezia

Una sfida molto delicata nella parte bassa della classifica, soprattutto da quando il Cagliari ha riaperto la corsa salvezza. Il Genoa non vince da quattro partite e per farlo Ballardini dovrà contare sui suoi bomber, soprattutto Destro. In difesa, meglio evitare Zapata, che sostituirà lo squalificato Radovanovic.

Lo Spezia è a pari punti proprio con il Genoa e si presenta a questa partita col morale alto dopo il pareggio contro l’Inter. La differenza, in questo match, possono farla gli inserimenti dei centrocampisti, soprattutto di Maggiore. Chi può andare in difficoltà, invece, è Chabot.

Consigliati: Destro e Maggiore

Sconsigliati: Zapata e Chabot

Parma-Crotone

La partita tra le due scontente di questo campionato, avendo ormai abbandonato entrambe ogni speranza di salvezza. Per i Ducali occhio a Hernani (6 goal e 2 assist quest’anno), mentre sarebbe consigliato tenere in panchina Bani.

Il Crotone si sta lentamente spegnendo, ma sicuramente Cosmi vorrà lasciare un buon ricordo in queste ultime giornate. Reca sulla fascia può fare molto male agli avversari. Da evitare, invece, Luperto.

Consigliati: Hernani e Reca

Sconsigliati: Bani e Luperto

Sassuolo-Sampdoria

Il Sassuolo ha ottenuto una grande vittoria contro il Milan e si vuole ripetere contro la Sampdoria. Questa può essere la giornata giusta per Locatelli, che può portare a casa qualche bonus importante. Chi può andare in difficoltà, invece, è Ferrari.

Con la vittoria contro il Crotone, la Sampdoria ha superato in classifica il Verona, trovandosi ora al nono posto. Ranieri non si vuole certo fermare qui e in questa giornata il suo asso nella manica potrebbe essere Keità Balde, mentre chi rischia una brutta prestazione è Augello.

Consigliati: Locatelli e Keità Balde

Sconsigliati: Ferrari e Augello

Benevento-Udinese

Il Benevento non sta ripetendo le imprese del girone di andata (eccetto la vittoria contro la Juventus) e ora si trova il terzultimo posto a soli tre punti. Gaich può essere il trascinatore dei suoi in questa giornata, mentre è da evitare Caldirola in difesa.

L’Udinese ha colto solo una vittoria nelle ultime sei partite, ma è in una situazione di classifica ancora serena. Uno dei suoi punti di forza è la difesa e la capacità di non subire goal in determinati match, perciò si consiglia di schierare Musso. Chi può andare in difficoltà, invece, è Becao.

Consigliati: Gaich e Musso

Sconsigliati: Caldirola e Becao

Inter-Verona

L’Inter ha trovato due pareggi consecutivi dopo le 11 vittorie di fila, ma il suo vantaggio sulle inseguitrici è ancora ampio. La partita col Verona non è da sottovalutare e chi potrebbe fare la differenza è Barella, mentre Perisic potrebbe soffrire gli inserimenti di Faraoni sulla sua fascia.

L’Hellas Verona viene da tre sconfitte consecutive e si è vista scavalcare da Sassuolo e Sampdoria in classifica. Gli uomini di Juric vorranno riscattarsi e contro la capolista l’occasione è ghiotta. Barak può fare molto male tra le linee, mentre chi rischia una brutta prestazione è Dimarco nella difesa a tre.

Consigliati: Barella e Barak

Sconsigliati: Perisic e Dimarco

Fiorentina-Juventus

Per la Fiorentina questa non è una partita come le altre. Oltretutto, gli uomini di Iachini la giocheranno con uno spirito diverso dopo la fondamentale vittoria contro il Verona. Castrovilli può mettere in seria difficoltà la difesa bianconera, mentre sarebbe meglio evitare Pezzella in difesa.

La Juventus è ripartita bene contro il Parma, ma non si può fermare nella selva della lotta alla qualificazione in Champions League. Per vincere, Pirlo dovrà giocarsi tutte le sue carte e la sorpresa potrebbe essere McKennie. In difesa, si consiglia di tenere fuori Alex Sandro.

Consigliati: Castrovilli e McKennie

Sconsigliati: Pezzella e Alex Sandro

Cagliari-Roma

Il Cagliari ha trovato due vittorie in pochi giorni che hanno riacceso le speranze di salvezza. Contro la Roma non sarà semplice, ma l’uomo di questa giornata può essere Nandez, che tornerà a giocare nel suo ruolo, la mezzala. Chi rischia molto, invece, è Rugani.

La Roma ha agguantato il pareggio contro una super Atalanta, ma vuole ritornare alla vittoria contro il Cagliari. Pellegrini potrebbe fare la differenza in questa partita, mentre è da evitare Mancini.

Consigliati: Nandez e Pellegrini

Sconsigliati: Rugani e Mancini

Atalanta-Bologna

L’Atalanta ha perso una ghiotta occasione per andare al secondo posto ed è ancora in piena lotta Champions. Contro il Bologna Pessina potrebbe regalare bonus, mentre chi può andare in difficoltà è Maehle.

Il Bologna sta disputando un ottimo campionato e vorrà dare battaglia anche a una grande come l’Atalanta. Skov Olsen può mettere in difficoltà la difesa bergamasca, mentre in difesa è meglio tenere fuori Danilo.

Consigliati: Pessina e Skov Olsen

Sconsigliati: Maehle e Danilo

Torino-Napoli

Il Torino sta disputando un ottimo finale di stagione, ma la situazione in chiave salvezza è ancora molto tesa. Contro il Napoli, Verdi potrebbe trovare il classico goal dell’ex, mentre chi rischia una brutta prestazione è Ansaldi.

Il Napoli sta giocando veramente bene in quest’ultimo periodo e il quarto posto è a soli due punti. La carta di questa giornata potrebbe essere Zielinski, mentre si sconsiglia di schierare Di Lorenzo.

Consigliati: Verdi e Zielinski

Sconsigliati: Ansaldi e Di Lorenzo

Lazio-Milan

È il big match di questa giornata, una partita chiave per la lotta Champions. La Lazio può rientrarvi, dopo la brutta sconfitta col Napoli. Correa è l’uomo che può fare la differenza tra le linee, ma chi può soffrire molto in difesa è Radu.

Il Milan non è nel momento migliore della stagione e il calendario complicato rischia di far finire i rossoneri fuori dalle prime quattro. Il trascinatore di Pioli in questo momento è Rebic, mentre chi può andare in difficoltà è Tomori.

Consigliati: Correa e Rebic

Sconsigliati: Radu e Tomori

Articoli correlati 

cross