Calciatori Ignoranti logo

Origi-Milan: come comportarsi all'asta e le gerarchie con Giroud

5 Luglio 2022   Michele Pistillo

Origi o Giroud? Questo è il dilemma. La soluzione ideale sarebbe puntare su tutti e due.

L'ex Liverpool è un giocatore dal profilo internazionale (ha vinto una Premier League, una Champions League segnando in finale, una Supercoppa Europea e un Mondiale per Club), ma nelle ultime 4 stagioni ha collezionato solo 52 presenze, segnando 16 reti.

Comprarlo al Fantacalcio in coppia con il bomber francese potrebbe rivelarsi una mossa vincente: innanzitutto perché schiereremmo sempre la punta del Milan titolare (che giochi l'uno o l'altro), ma anche perché il belga potrebbe diventare un attaccante da prima fascia.

Prenderlo ad inizio campionato significa avere l'occasione di accaparrarselo con pochi crediti, mentre per chi fa l'asta a settembre, il rischio è che Origi si sia già messo in luce con la maglia del Milan facendo chiaramente schizzare alle stelle il suo valore.

Articoli correlati 

cross