Calciatori Ignoranti logo

Ci pensa Koulibaly: Senegal agli ottavi dei Mondiali 20 anni dopo l'ultima volta

29 Novembre 2022   Dario Mondola

Koulibaly manda in estasi il Senegal. La zampata dell'ex Napoli riporta in vantaggio i suoi dopo il pareggio di Caicedo: così i Leoni della Teranga battono l'Ecuador per 2-1 e volano agli ottavi.


koulibaly senegal

Un 2022 da ricordare per il Senegal: prima la vittoria della Coppa d'Africa a febbraio, adesso il passaggio agli ottavi dei Mondiali. Koulibaly, da qualche parte incredibilmente criticato per questi primi 3 mesi di stagione, si prende una grande rivincita. Dopo aver perso la prima partita contro l'Olanda, gli uomini di Aliou Cissé hanno messo in campo l'orgoglio, battendo in sequenza Qatar ed Ecuador, per aggiudicarsi uno storico passaggio del turno.

Koulibaly: leader indiscusso del Senegal in assenza di Mané

I Leoni della Teranga possono sempre contare sul loro capitano, Kalidou Koulibaly. L'esperienza messa in campo dal giocatore del Chelsea sopperisce alla pesante assenza di Sadio Mané, e permette alla squadra di affrontare gli avversari col piglio giusto, senza timori reverenziali. È difficile di solito che una squadra africana possa andare avanti in una competizione così importante, ma i Mondiali regalano sempre simpatiche sorprese. Una gioia per un Paese intero, che prosegue nello splendido lavoro che a febbraio è culminato con la vittoria della Coppa d'Africa. Anche in quel caso Koulibaly segnò uno degli ultimi rigori per battere l'Egitto.

Senegal: seconda volta agli ottavi dei Mondiali

È la seconda volta nella storia che il Senegal raggiunge la fase a eliminazione diretta di un Mondiale (l'ultima volta nel 2002). Ed è soltanto la terza nazionale africana a farlo per due volte, dopo Nigeria e Ghana. Ora Koulibaly e compagni aspettano il verdetto del girone B, per scoprire la prossima avversaria. Un girone composto da Inghilterra, Iran, Stati Uniti e Galles. Dovesse esserci una sorpresa, il Senegal potrebbe davvero proseguire il suo cammino. Abbiamo forse una mina vagante in Qatar?

Articoli correlati 

cross