Calciatori Ignoranti logo

E' Mike Maignan il vero top player di questo Milan

1 Settembre 2022   Tommaso Colombo

Arrivato in rossonero per sostituire l'ex Donnarumma, Maignan ha subito ricoperto un ruolo centrale nel Milan diventando uno dei migliori nell'anno del 19° scudetto.


Maignan Milan

14° clean sheet del 2022: la difesa rossonera, per quanto concerne i gol subiti, è la migliore tra le squadre appartenenti ai cinque maggiori campionati europei. Grande merito di questi numeri è certamente di Mike Maignan, eletto miglior portiere nella scorsa stagione. L'ex Lille ha ripreso come aveva concluso, collezionando ottime prestazioni e mantenendo inviolata la porta del Diavolo. Maignan ha salvato il Milan anche contro il Sassuolo, parando un rigore a Berardi nel primo tempo e inchiodando il risultato sullo 0-0.

Una statistica da campione

Eletto migliore in campo contro il Sassuolo, Maignan nella sfida contro i neroverdi ha parato il terzo rigore da quando veste la maglia del Milan, dopo il salvataggio su Bale in amichevole nell'agosto 2021 e su Salah ad Anfield nella passata edizione della Champions League. Negli ultimi sette anni, il francese nei top 5 campionati europei è il miglior pararigori, con una percentuale del 31% di rigori neutralizzati.

L'importanza di Maignan nello spogliatoio

Con carisma e personalità, l'ex Lille è diventato una colonna portante dello spogliatoio rossonero. Al Milan Maignan ha ritrovato anche l'ex compagno ai tempi del PSG Zlatan Ibrahimovic, con cui ha avuto un passato "particolare". Ai tempi dei parigini, l'allora 17enne Mike Maignan cercò di parare un tiro molto potente dello svedese senza però riuscirci. Zlatan gli urlò "portiere di me**a". Non appena Mike parò un tiro all'attaccante, la sua risposta non si fece attendere: "attaccante di me**a". Mostratosi da sempre forte e di carattere, Maignan ha conquistato tutto l'ambiente Milan a suon di parate e rigori neutralizzati.

Articoli correlati 

cross