Calciatori Ignoranti logo

Esordio in Champions del Napoli: il Maradona l'arma in più contro il Liverpool

7 Settembre 2022   Dario Mondola

Entusiasmo alle stelle al Maradona per l'esordio del Napoli in UCL contro il Liverpool. Gli uomini di Spalletti sperano nell'impresa.


Questa sera alle ore 21 c'è l'esordio in Champions del Napoli. Una di quelle sfide che i tifosi azzurri attendono con ansia. Il Liverpool di Klopp arriva all'ombra del Vesuvio in un momento poco esaltante (solo 2 vittorie in 6 partite in campionato), ma resta la squadra che ha conquistato ben 3 finali della massima competizione europea nelle ultime 5 stagioni. L'altra sfida del girone A è Ajax-Rangers, che si giocherà alle 18:45.

Il Napoli dovrà giocare sull'entusiasmo

Gli azzurri arrivano alla partita forti della vittoria contro la Lazio in rimonta sabato all'Olimpico. Una gara fondamentale per il morale dopo l'inaspettato pareggio in casa contro il Lecce che aveva già lasciato qualche dubbio sulle reali capacità di una squadra giovane e da collaudare. Il talento e il carattere non sembrano mancare, ma in Europa, contro una corazzata come il Liverpool, i ritmi sono completamente diversi. Il Napoli si affiderà ancora alle giocate di Kvaratskhelia, autore di un grande inizio di stagione, sperando nell'apporto di Osimhen, che non riesce a sbloccarsi nei big match.

I precedenti sorridono agli azzurri

Napoli e Liverpool condividono un girone per la terza volta nelle ultime 5 stagioni. Nei due precedenti all'allora San Paolo, i partenopei hanno battuto gli inglesi entrambe le volte, mantenendo anche la porta inviolata. Tuttavia quella era una squadra che si conosceva quasi a memoria, ora le cose sono cambiate. Il Napoli dovrà sfruttare il suo stadio perché l'euforia casalinga ha storicamente portato tante soddisfazioni in Champions (21 partite in casa, con 13 vittorie e 5 pareggi). Spalletti chiede l'aiuto dei tifosi.

Articoli correlati 

cross