Calciatori Ignoranti logo

Fiorentina, adesso è ufficiale: Milenkovic rinnova

12 Agosto 2022   Demetrio Oriolo

Dopo un tira e molla durato diverse settimane, la Fiorentina e Nikola Milenkovic hanno trovato l'accordo per il rinnovo.


Nikola Milenkovic, dopo essere stato al centro di discussioni di mercato che lo volevano prima ad un passo dall'Inter e poi dalla Juventus, ha raggiunto l'intesa per il rinnovo contrattuale con la Fiorentina. Il giocatore, che sembrava ormai destinato a lasciare Firenze e la Toscana, ha trovato l'accordo con il club viola sulla base di un accordo di cinque anni.

La situazione

La Fiorentina, dopo essere tornata ad occupare con merito le posizioni di vertice del campionato italiano, ha interpretato con scaltrezza e dinamismo le opportunità concesse dal calciomercato. Per rinforzare una rosa già competitiva e per omologare ancor di più la rosa ai forti concetti tattici di Vincenzo Italiano, il club ha accolto di buon grado diverse richieste dei responsabili dell'area tecnica. Il rinnovo di Nikola Milenkovic, in questo senso, veniva considerata mossa prioritaria per mantenere alto il livello del club e per elevare ulteriormente il proprio status. Al contempo, aver mantenuto alto il muro dinanzi alle avance di due dei principali top club italiani, Inter e Juventus, ha confermato la forza del club.

Il comunicato della Fiorentina

"Il DG Barone ha introdotto così la conferenza stampa dove è stato annunciato il rinnovo del contratto di Nikola Milenkovic: "Nikola ha il dna della Fiorentina. Una scelta precisa, voluta fortemente dal presidente Commisso (che domenica sarà allo stadio). Un contratto di 5 anni, una scelta di vita. Siamo fiduciosi per quello che stiamo creando"

Queste le parole di Nikola: 'Sono contento ed emozionato. L'anno scorso venivamo da stagioni difficili né io né la società però volevamo lasciarci. Così ci siamo messi al tavolino e abbiamo avuto un primo prolungamento. L'arrivo di Mister Italiano e le ambizioni della società mi hanno poi dimostrato giorno dopo giorno che avevamo preso la strada giusta. Decisivo anche l'affetto della gente. Qui mi sono sempre sentito benvoluto e apprezzato e sono felice della scelta che ho fatto'."

L'immagine più bella: 'La serata dell'ingresso ai preliminari di Conference. L'immagine che vorrei? Quella della qualificazione in Champions'."

Articoli correlati 

cross