Calciatori Ignoranti logo

I segreti dell'Atalanta, la nuova capolista della Serie A

6 Settembre 2022   Tommaso Colombo

Al termine dei 90' minuti, dalla curva dell'Atalanta si è alzato il coro "Salutate la capolista!". Dopo oltre 50 anni, i bergamaschi sono in testa alla classifica in solitaria con 13 punti.


Atalanta capolista

Inizio di campionato da sogno della Dea che dopo 5 giornate è in vetta alla classifica con 4 vittorie ed un solo pareggio contro il Milan. Per la seconda volta in 115 anni di storia, dopo il 20 settembre 1964 con l'allenatore Ferruccio Valcareggi grazie alla vittoria per 1-0 alla Roma, l'Atalanta è capolista in solitaria. Un traguardo storico per Gasperini ed i suoi ragazzi che non vogliono smettere di sognare.

Hojlund si prende la Dea

Esordio dal primo minuto da sogno per il talento danese. Arrivato in estate per oltre 15 milioni di euro dallo Sturm Graz, il classe 2003 ha impiegato poco tempo per entrare nelle rotazioni dei bergamaschi ed è stato decisivo contro il Monza con un gol da rapace d'area. La rete segnata da Hojlund ha sbloccato un match difficile per i nerazzurri, regalando all'Atalanta la possibilità di essere la capolista della Serie A con 13 punti conquistati su 15 disponibili.

Un nuovo leader a centrocampo

Dopo l'addio di Remo Freueler, passato al Nottingham Forest, Teun Koopmeiers ha preso le redini del centrocampo dei nerazzurri. L'olandese è stato fondamentale in questo inizio di stagione, soprattutto in fase realizzativa: per lui in cinque partite giocate già quattro reti. Numeri da centravanti per una mezzala moderna, capace di adattarsi su più fronti e diventando indispensabile per Gasperini.

Articoli correlati 

cross