Calciatori Ignoranti logo

Inter, senti Bastoni: "Mi vedo qui per tanti anni"

25 Luglio 2022   Riccardo Amato

Il difensore interista alla Gazzetta dello Sport archivia il mercato e non ha dubbi sul proprio futuro: "Qui sto alla grande, perché andare altrove?".


Alessandro Bastoni è e sarà probabilmente una colonna di questa Inter targata Simone Inzaghi. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport il difensore azzurro ha allontanato le voci di mercato che lo avevano distratto soltanto qualche settimana fa. Ecco le sue parole.

Presente e futuro: Bastoni studia da leader

"Non ho mai avuto il minimo dubbio di lasciare l’Inter, qui ho tutto ciò che serve per stare bene ed esprimermi al meglio: mi trovo alla grande con i compagni, con la società, adoro Milano e quindi perché andare altrove? Sono contento di esserci, mi vedo ancora per tanti anni con questa maglia e, nel mentre, spero di vincere ancora tanto". I tifosi interisti possono tirare un sospiro di sollievo. Parole da leader vero: il ragazzo vuole crescere imparando dai migliori. L'obiettivo è vincere altri trofei con la maglia nerazzurra.

Il retroscena: il Tottenham e la richiesta di Inzaghi

Oltremanica un certo Antonio Conte avrebbe fatto carte false per poterlo schierare nell'undici titolare ma Bastoni ha sempre pensato all'Inter. In uno dei summit tra Simone Inzaghi e la dirigenza, proprio il tecnico piacentino ha ribadito l'importanza cruciale del calciatore ex Parma e Atalanta. Un difensore moderno (che non a caso piace anche a PSG e Manchester City, ndr) con caratteristiche uniche. Bravo nel fermare l'avversario, ancora più intraprendente ed efficace in proiezione offensiva. Insomma una pedina difficilmente sostituibile nello scacchiere tattico di Inzaghi. Niente paura: il futuro è adesso e si chiama Inter. Bastoni ha grandi progetti per sé e per la squadra.

Articoli correlati 

cross