Calciatori Ignoranti logo

Inter, Skriniar in bilico tra rinnovo e PSG

16 Settembre 2022   Francesco Ciarnelli

Il centrale slovacco non ha ancora raggiunto l'accordo con i nerazzurri per il prolungamento del contratto in scadenza a giugno 2023. Il club francese non si arrende e potrebbe tornare alla carica nel mercato di gennaio.


Skriniar Inter PSG

Tiene banco in casa Inter la questione riguardante il rinnovo di uno dei pilastri della difesa, ovvero Milan Skriniar. In estate lo slovacco sembrava vicinissimo al Paris Saint-Germain, con i nerazzurri rassegnati a dover trovare un sostituto, individuato nel brasiliano Gleison Bremer. Quest'ultimo si è poi trasferito alla Juventus, dunque la trattativa è saltata e l'ex Sampdoria è rimasto all'ombra della Madonnina. Tuttavia finora non è ancora arrivato il prolungamento del suo contratto, in scadenza a giugno 2023. I parigini continuano a mostrarsi interessati e sono pronti a bussare nuovamente alla porta della Beneamata. Giorni fa il giocatore ha preferito dribblare le domande dei giornalisti, lasciando aperti tutti gli scenari.

Dalla Francia sono sicuri: nuovo assalto del PSG a gennaio

Rimbalzano dalla Francia insistenti voci circa un possibile nuovo assalto del PSG durante il prossimo mercato invernale. Negli scorsi mesi, il club dello sceicco Al-Khelaifi è arrivato ad offrire fino a 65 milioni di euro per il difensore classe '95, ma l'Inter ne chiedeva molti di più. Difficile che in viale della Liberazione venga recapitata una proposta del genere anche a gennaio, ma un tentativo verrà fatto di sicuro. Sul piatto potrebbero essere messi 30 milioni e a quel punto, nel caso in cui il rinnovo non fosse ancora arrivato, la dirigenza nerazzurra si troverebbe costretta ad accettare pur di non perderlo a costo zero al termine della stagione, con buona pace dei tifosi che lo considerano un loro beniamino. Questo è quanto riportato dal quotidiano francese L'Équipe.

Cosa fa la dirigenza nerazzurra?

L'ad Beppe Marotta, coadiuvato dal ds Piero Ausilio, farà di tutto per cercare di blindare un altro top player presente nella rosa a disposizione di Simone Inzaghi. L'obiettivo è quello di programmare un incontro con l'entourage del giocatore tra ottobre e novembre, durante il quale verrà ultimata la proposta di rinnovo ufficiale. A giugno c'era stata un'intesa di massima sulla base di 5 milioni di euro netti a stagione, ma l'inserimento del PSG ha fatto inevitabilmente rialzare le pretese. Possibile dunque che si possa arrivare a 6,5 milioni tra parte fissa e bonus, stesso ingaggio percepito da Brozovic e Lautaro. A quel punto sarà decisiva la volontà dello slovacco, il quale si troverà davanti a un bivio: giurare fedeltà ai nerazzurri diventando una bandiera o emigrare verso lidi pronti a ricoprirlo d'oro?

Articoli correlati 

cross