Calciatori Ignoranti logo

De Ligt è del Bayern, ora è ufficiale. Affare da 80 milioni con i bonus

19 Luglio 2022   Pietro Caneva

Il centrale olandese lascia i bianconeri dopo settimane di trattativa serrata. L'intesa con il club tedesco è arrivata sulla base di 70 milioni di parte fissa più 10 di bonus.


L'asse Torino-Monaco di Baviera ha funzionato a meraviglia. Nella giornata di oggi, infatti, il Bayern Monaco ha ufficializzato l'arrivo del difensore classe '99, dopo l'accordo totale raggiunto tra Juventus e Bayern negli scorsi giorni. Il centrale olandese ha firmato un contratto che lo legherà sino al 2027 ai bavaresi. Nagelsmann, è pronto a coccolare il suo nuovo gioiello difensivo.

Le 3 stagioni in bianconero

Arrivato a titolo definitivo dall'Ajax per una cifra intorno ai 75 milioni nel 2019, De Ligt ha mostrato sin da subito grandi potenzialità, e tanta umiltà. Dietro a due professori come Bonucci e Chiellini, d'altronde, non può essere altrimenti. Nonostante una prima annata complicata, che l'aveva visto protagonista di una lunga serie di calci di rigore causati, il centrale olandese ha saputo ritagliarsi il suo spazio, acquisendo la titolarità (complice gli infortuni di Chiellini) , e l'ammirazione di tutto il popolo bianconero.

Perchè non trattenerlo?

Indubbiamente si tratta di uno dei difensori più forti sul panorama europeo ma, qualche dichiarazione fuori luogo e una scadenza di contratto datata giugno 2024, avrebbero convinto i bianconeri a lasciarlo partire senza troppe smancerie, dietro a una cifra certamente consona. Cifra che, visto l'accordo trovato nella serata di domenica, raggiungerebbe gli 80 milioni tra parte fissa e corposi bonus. Un bottino importante, da reinvestire sulla difesa, con l'ormai arrivo imminente di Bremer, e, perché no, su un esterno di attacco. Dalle parti della Continassa, il primo nome resta quello di Zaniolo.

Articoli correlati 

cross