Calciatori Ignoranti logo

L'Inter vince e convince contro lo Spezia nel segno della Lu-La

22 Agosto 2022   Tommaso Colombo

Ottima prova dei nerazzurri che battono i liguri per 3-0: buone risposte dagli attaccanti che guidano l'Inter verso la vittoria contro uno Spezia in difficoltà.


Inter Spezia

Lautaro, Calhanoglu e Correa: hat-trick dell'Inter che archivia la pratica Spezia dopo lo spavento iniziale. La gara sembrava non sbloccarsi dopo la prima mezz'ora con la squadra di Gotti ben compatta e ordinata, poi un lampo sull'asse Barella-Lukaku-Lautaro e grazie ad una perla dell'argentino l'Inter ha incanalato il match. Nella seconda frazione di gara i nerazzurri riprendono da dove avevano terminato, macinando occasioni da rete e mandando in gol il turco prima e il Tucu Correa dopo.

Ottime risposte dall'attacco

Lautaro e Correa in gol, Dzeko e Lukaku in versione assist-man: Simone Inzaghi ha trovato a disposizione un reparto offensivo già pronto ed in condizione, come mostrato dalla prestazione contro lo Spezia. Lukaku e Lautaro si sono cercati e trovati per tutta la partita mostrando un'intesa ancora ben salda, soprattutto in occasione del primo gol. Oltre ai due titolari, il tecnico piacentino è stato piacevolmente sorpreso da Dzeko e Correa, subentrati nella ripresa e protagonisti del 3-0 che ha chiuso la partita.

Gosens ancora da rivedere

Dopo la brutta prova contro il Lecce, Inzaghi contro lo Spezia ha deciso di schierare nell'undici titolare come quinto di centrocampo di sinistra Dimarco e non Gosens. Il tedesco ha preso il posto del terzino ex Verona al 22' minuto della ripresa, non incidendo e non trovando mai possibilità di scatenarsi sulla fascia. Gosens è apparso ancora fuori condizione e lontano anni luce dal terzino goleador ammirato ai tempi dell'Atalanta. Sarà compito di Inzaghi cercare di ritrovare la miglior versione dell'esterno tedesco, che avrà il duro compito di non far rimpiangere Perisic sulla fascia sinistra.

Articoli correlati 

cross