Calciatori Ignoranti logo

La più grande certezza dell'Inter si chiama Nicolò Barella

31 Agosto 2022   Tommaso Colombo

Prestazione fenomenale per Barella durante Inter-Cremonese: l'ex Cagliari si candida per essere protagonista nella stracittadina, in programma questo sabato.


Barella Inter

Gol da urlo, assist e tanta qualità: Nicolò Barella si è preso l'Inter e vuole confermarsi anche nel big match di sabato contro i cugini rossoneri. Dopo una prova opaca contro la Lazio, i tifosi si aspettavano una risposta dai nerazzurri che è prontamente arrivata. 3-1 contro la Cremonese e pratica archiviata. Ha aperto le marcature Correa, uscito anzitempo per un problema ai flessori, poi la perla di Barella su assist di Calhanoglu. Nel secondo tempo, l'ex Cagliari ha lanciato Lautaro a tu per tu contro Radu e l'argentino non ha perdonato gli avversari.

Verso il derby

Dopo l'infortunio di Lukaku e il problema di Correa, Simone Inzaghi avrà poche scelte nel reparto offensivo e dovrebbe schierare Dzeko e Lautaro. Il tecnico piacentino chiederà all'argentino in attacco e a Calhanoglu e Barella una grande prova tra qualità e sostanza, per cercare di arginare i rossoneri. Barella dovrebbe giocare a uomo su Tonali, cercando di vincere la sua personale partita contro il compagno di Nazionale.

Barella è già pronto, Brozovic meno

Nonostante l'ottimo risultato contro la Cremonese, i tifosi nerazzurri sono in apprensione per Brozovic, apparso ancora lontano dalla miglior condizione. Il croato, perno del centrocampo dell'Inter, sarà fondamentale contro i rossoneri e nell'arco della stagione. Come riportato anche dalla Gazzetta dello Sport, Marcelo "Non è lui. Le gambe non vanno di pari passo con le idee": per la rosea, è lui il peggiore in campo.

Articoli correlati 

cross