Calciatori Ignoranti logo

Lazio da Champions: tris all’Inter nel segno di Sarri e Luis Alberto

27 Agosto 2022   Valerio Canuzzi

I biancocelesti vincono il primo big match della stagione. All’Olimpico, Felipe Anderson, Luis Alberto e Pedro firmano il 3-1 contro i nerazzurri dell’ex Inzaghi. Lazio momentaneamente al 1° posto in classifica.


Una serata fantastica per la Lazio. Nel secondo anticipo della 3° giornata di Serie A, i biancocelesti vincono il primo big match della stagione. All’Olimpico finisce 3-1 per gli uomini di Sarri contro l’Inter. Al gol di Felipe Anderson, con cui la Lazio ha chiuso il primo tempo in vantaggio, ha risposto Lautaro Martinez ad inizio ripresa, riportando il risultato in parità. All’ora di gioco, la doppia sostituzione di Maurizio Sarri risulta decisiva: da subentrati, prima Luis Alberto con un super gol sotto l’incrocio (75°), e poi Pedro dieci minuti dopo, fanno esplodere di gioia i tifosi biancocelesti. In attesa di Juventus-Roma e delle sfide di Torino e Milan in programma oggi, la Lazio, con sette punti dopo tre partite, è momentaneamente sola in testa alla classifica.

Le intuizioni del “Comandante” fanno vincere la Lazio: Sarri supera Inzaghi all’Olimpico come un anno fa

La Lazio batte l’Inter per 3-1 allo Stadio Olimpico di Roma. Inizio di partita a tinte nerazzurre, con la squadra di Inzaghi che tiene il possesso palla per buona parte, trovando però difficoltà nel creare pericoli ai biancocelesti. La squadra di Sarri tiene bene il campo e, con il passare dei minuti, cresce in termine di prestazione e determinazione. Prima sfiora il vantaggio con Immobile, poi lo trova al 40° con il colpo di testa di Felipe Anderson, bravo a sorprendere Dimarco e concretizzare un gran cross di Milinkovic-Savic.

Nonostante il rischio 2-0 corso dopo due minuti, con Handanovic che manda in angolo il tiro di Immobile, l’Inter parte all’attacco la ripresa e, al 51° trova subito il gol del pari con Lautaro Martinez. Maurizio Sarri però ha preparato bene la partita, in maniera intelligente. Una sfida che si è giocata soprattutto a metà campo, dove Milinkovic-Savic, Cataldi e l'ex Vecino hanno messo in difficoltà Brozovic, Barella e Gagliardini, scelto da Inzaghi al posto di Calhanoglu.

All’ora di gioco l’intuizione del “Comandante” che gli permette di vincere la partita. I ritmi iniziano a calare, dentro la qualità di Luis Alberto e Pedro. La Lazio torna a pressare alto, recupera palloni e crea occasioni da gol. Al 75° i biancocelesti tornano avanti proprio con Luis Alberto, autore di un super gol, mentre dieci minuti dopo è Pedro a chiudere il match sul 3-1 finale. Grande prestazione di squadra, di un gruppo al seguito del suo allenatore.

Stesso risultato della scorsa stagione: all’ottava giornata di campionato, il 16 ottobre 2021, i biancocelesti superarono per 3-1 i nerazzurri. In quell’occasione, oltre al solito Felipe Anderson che ha l’Inter come sua vittima preferita, segnarono Immobile e Milinkovic-Savic.

Luis Alberto e Pedro, gli spagnoli decisivi: entrano e cambiano la partita

Poco più di mezz’ora a disposizione per cambiare una partita. Luis Alberto e Pedro entrano insieme e, la Lazio, torna ad essere pericolosa. Al 75° arriva il gol del sorpasso biancoceleste, proprio dai piedi dei due spagnoli: ripartenza in contropiede, Pedro viene servito in area di rigore, l’ex Barcellona serve all’indietro proprio il numero 10 che infila all’incrocio dei pali un super gol. Esplode di gioia l’Olimpico, con Luis Alberto che corre sotto i tifosi della Lazio ad esultare, scrollandosi di dosso alcune critiche ricevute negli ultimi tempi.

Dieci minuti dopo si invertono i ruoli, ma il risultato non cambia: Luis Alberto fa partire l’azione, prova l’imbucata per Immobile, ma il pallone finisce tra i piedi di Pedro, destro a giro e palla in rete. La partita si chiude con la rete del numero 9 biancoceleste, tornato in ottima forma dopo il problema alla caviglia riscontrato nell’ultima amichevole pre-campionato.

La Lazio vince il primo big match della stagione. La strada intrapresa è quella giusta, tutti uniti verso un unico obiettivo.

Articoli correlati 

cross