Calciatori Ignoranti logo

Maksimovic-Roma, cosa c'è di vero?

5 Settembre 2022   Mauro Giansante

L'ex rossoblu è stato proposto ai giallorossi. Mourinho cerca il quinto difensore ma il direttore Pinto ha dichiarato chiuso il mercato in entrata


Giunti alla conclusione del quinto turno di Serie A (e siamo appena al 5 settembre), concluso il mercato, ancora si parla di trattative. Alcuni campionati hanno ancora le sessioni in fase on, come quello turco. E ci sono gli svincolati.

Mourinho non lascia riposare Pinto

Forse in casa Roma, in questo momento, parlare di mercato non è esattamente la priorità. Vero è che la conferenza di fine sessione tenuta da Tiago Pinto la scorsa settimana ha svelato la buona probabilità del colpo Solbakken per gennaio.

Ma adesso l'emergenza vera è rappresentata dagli infortuni. Fortunatamente per JM, Abraham a rimediato soltanto un trauma conclusivo alla spalla. Ma ai box ci sono ancora Zaniolo, Wijnaldum, El Shaarawy e Kumbulla.

Oltretutto, la batosta giallorossa subita ieri a Udine deve far riflettere su altro. Su come ridare solidità al centrocampo, su come ripartire già questo giovedì in Europa League. Tutto è ancora da scrivere.

Maksimovic proposto alla Roma

Ma, dicevamo, i rumors di mercato sono insistenti. Il primo a sposarli è lo stesso tecnico portoghese, tra scherzi in conferenza stampa e chiari segnali di una richiesta alla proprietà. Alla quale, invece, occorrerebbe solo applaudire per quanto fatto quest'estate.

Sono ore che rimbalza più o meno diffusamente la proposta di Maksimovic. Alla Roma serve un altro centrale di difesa, il famoso piccolo sforzo aggiuntivo richiamato da Mou. Gli svincolati saranno disponibili fino al 30 settembre e dopo settimane di Zagadou e Bailly in prima fila ora si parla dell'ex genoano. Svincolato dal club ligure, in Italia il classe '91 ha indossato anche la maglia del Napoli e del Torino. E su di lui c'è il Galatasaray.

Mercato chiuso, mercato aperto

Sul difensore, però, il General Manager capitolino ha indirettamente chiuso le porte. "La conferenza stampa di Tiago Pinto è stata brillante, ma ha detto una cosa della quale non sono d’accordo. Quando ha detto che se dovesse esserci un problema dietro ci sarebbe Cristante. Io però mi domanderei: Chi gioca poi a centrocampo? Ma io non piango come fanno alcuni. Una piccola speranza che arrivi ce l’ho", ha ribadito Mourinho.

Pinto, però, sempre ieri ha detto: "Sono già stato chiaro. Il mercato è chiuso, dobbiamo essere totalmente concentrati sul campo fino alla pausa per il Mondiale. Sono fiducioso che il lavoro quotidiano ci aiuterà a portare a casa risultati. Adesso sono stanco del mercato, ne riparliamo a gennaio".

Questo mese svelerà il vincitore del "tiro alla fune" sul quinto difensore. Intanto, però, ci sono da ritrovare certezze di squadra e risultati.

Articoli correlati 

cross