Calciatori Ignoranti logo

Milan, difesa da rivedere. Non basta un Bennacer top

24 Agosto 2022   Salvo Geraci

I rossoneri pareggiano a Bergamo: un mezzo passo indietro dopo l'Udinese?


Al Gewiss Stadium, ne è venuto fuori un pareggio giusto tra Atalanta e Milan. Malinovskyi porta in vantaggio gli orobici, poi il gol di Bennacer per i rossoneri.

Difesa da rivedere

Il fattore che viene messo più in evidenza nel Milan a Bergamo è la difesa, in negativo. Soprattutto in occasione della rete subita, segnata al minuto 29. Il passaggio di Joakim Mæhle al limite dell'area per Ruslan Malinovskyi prende di sorpresa tutto il reparto arretrato. Sono ben 6 i giocatori di Stefano Pioli presenti nell'area di rigore a non fare tanto movimento. Da capire se Tonali poteva fare di più, dal momento in cui si stacca dal proprio avversario, dato che si avvicina di più rispetto al tiratore. È anche vero però che l'ucraino riesce a piazzare con precisione in pochissimo tempo. Tutto questo quando Junior Messias, minuti prima, si è letteralmente mangiato il gol per i suoi. La classica legge di chi sbaglia, paga. E a pagare è stata tutta la squadra.

Bennacer un altro "ritrovato"

Sicuramente si aspettano ancora i gol di Rafael Leao, il migliore della scorsa Serie A. Ci è andato vicino con quel tiro da fuori, molto teso e con la giusta potenza. Il pareggio del Milan a Bergamo arriva al 68': a rendersi protagonista è un altro "ritrovato". Contro l'Udinese sono andati a segno giocatori come Ante Rebic e Brahim Diaz, in ombra da un po'. Quella del Gewiss Stadium è stata la serata di Ismael Bennacer. L'algerino prima impegna Musso da fuori e nella stessa azione riesce a trovare il giusto angolo per realizzare un bel gol a giro. Ma non è bastato. E contro il Bologna in casa (sabato ore 20:45) servirà altro. Magari ripartire dal match contro l'Udinese alla prima di campionato.

Articoli correlati 

cross