Calciatori Ignoranti logo

Min-jae Kim è ufficialmente un nuovo giocatore del Napoli

27 Luglio 2022   Francesco Ciarnelli

Il sudcoreano ha superato i test fisici sostenuti nella clinica privata di Villa Stuart nella giornata di ieri. Poco fa l'annuncio ufficiale da parte del club sui propri canali.


Finalmente è cominciato il dopo Koulibaly in casa Napoli. Il difensore sudcoreano Min-jae Kim è ufficialmente un nuovo giocatore azzurro. Ieri è atterrato a mezzogiorno a Roma e ha sostenuto le visite mediche presso la clinica di Villa Stuart. Percepirà 2,5 milioni di euro a stagione fino al 2025, con opzione di rinnovo biennale. Nel suo contratto è stata inserita una clausola da 45 milioni valida solo per l'estero. Nelle casse del Fenerbahce saranno versati circa 20 milioni. Dopo essersi allenato da solo in Portogallo nei giorni scorsi, ha raggiunto i suoi nuovi compagni di squadra nel ritiro abruzzese di Castel di Sangro. Per il suo esordio in maglia azzurra si attende l'amichevole di domenica sera contro il Maiorca. Questo quanto si apprende dalla Gazzetta dello Sport.

Garantisce Montella

A dare garanzie sul classe '96 ci ha pensato Vincenzo Montella in un'intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino. Il tecnico ex Milan infatti ha avuto modo di affrontarlo nel campionato turco dato che siede sulla panchina dell'Adana Demirspor. Queste le sue rassicuranti parole: "È impressionante quanto sia sempre concentrato: insieme alla velocità è il suo grande punto di forza. Per adattarsi alla Serie A non so quanto tempo impiegherà, dipende da diversi fattori. Di sicuro ha il vantaggio di essere allenato da una persona in gamba come Luciano Spalletti che saprà guidarlo al meglio".

Curiosità tra campo e vita sociale

Colosso di 190 cm, è soprannominato 'Mostro' per la forza che mette nei contrasti. Nel suo palmarés si contano 2 campionati coreani con il Jeonbuk Hyundai e 1 medaglia d'oro con la maglia della Nazionale Under-23 ai Giochi del 2019. Cresciuto in una famiglia che ha fatto dello sport la propria passione, deve ringraziare lo zio, ex allenatore, prima persona ad indirizzarlo verso il calcio. Il padre faceva judo e il fratello maggiore gioca nel ruolo di portiere. Il suo hobby è la bici, infatti ama fare escursioni nel tempo libero. Laureato in Economia Aziendale, ha un figlio di 3 anni che si allena già nel giardino di casa con il pallone tra i piedi. Risulta essere anche un ragazzo dal cuore d'oro, come dimostra la donazione di 37 mila euro alla Purme Foundation, che aiuta i bambini disabili nel suo Paese natale. Grazie a questo gesto è stato nominato ambasciatore dell'organizzazione. Tutto questo lo si apprende dal Corsport.

La nuova difesa azzurra

Min-jae Kim affiancherà Amir Rrahmani al centro del nuovo quartetto difensivo titolare. Una coppia che garantisce fisicità, abilità nel gioco aereo e quel pizzico di cattiveria agonistica che non guasta mai per fermare i grandi centravanti. In panchina le alternative saranno l'altro nuovo arrivato Leo Skiri Ostigard e il confermato Juan Jesus. Come terzino a destra ci sarà capitan Giovanni Di Lorenzo e sul lato opposto il neo acquisto Mathias Olivera. Le loro riserve naturali sono Alessandro Zanoli e Mario Rui. Vedremo se arriverà un quinto centrale o se Spalletti sarà disposto ad adattare in quel ruolo giocatori come Di Lorenzo e Zanoli.

Articoli correlati 

cross