Calciatori Ignoranti logo

Napoli-CR7: arriva la smentita dalla Spagna

29 Agosto 2022   Francesco Ciarnelli

L'agente Jorge Mendes sta provando a piazzare l'asso portoghese in un club che disputa la Champions League. Gli azzurri potrebbero seriamente pensarci soltanto in caso di offerta da 100 milioni di euro per Osimhen da parte dei Red Devils.


Gli ultimi rumors di mercato attorno al Napoli sono a dir poco clamorosi: il futuro di Cristiano Ronaldo potrebbe tingersi d'azzurro. Il suo agente Jorge Mendes sta facendo di tutto per risolvere la prolungata infelicità del portoghese, prigioniero del Manchester United, cercando di piazzarlo in un club che disputa la Champions League. Il rapporto con Ten Hag sta peggiorando sempre di più, infatti l'allenatore olandese lo ha impiegato in una sola occasione per 90 minuti, mentre le altre volte lo ha fatto subentrare nella ripresa. Secondo alcune indiscrezioni riportate dalla Gazzetta dello Sport, il giocatore avrebbe aperto al trasferimento all'ombra del Vesuvio. Nelle ultime ore è arrivata però la smentita direttamente dalla Spagna: Edu Aguirre, giornalista del Chiringuito e da anni miglior amico di CR7, ha affermato "Cristiano Ronaldo ha deciso, non andrà al Napoli e resterà dov'è".

Osimhen sacrificato?

Di certo per far spazio eventualmente all'ex Juventus e Real ci sarà bisogno di un sacrificio importante e questo potrebbe essere Victor Osimhen, per il quale il Manchester United non ha mai nascosto il proprio interesse. Un'offerta da 100 milioni di euro più il prestito di Ronaldo potrebbe seriamente far vacillare AdL, nonostante un mercato fin qui all'insegna della giovinezza. La carta d'identità del portoghese recita 37 anni e mezzo, ma il giocatore ha dimostrato di essere ancora in grande forma fisica e in grado di fare la differenza a più riprese. Durante la scorsa stagione ha siglato 24 reti in 38 partite, 6 delle quali in Champions League. Intanto i Red Devils sono in trattativa anche per Anthony dell'Ajax e bisogna capire se il suo arrivo escluderebbe categoricamente un altro colpo di mercato. Capitolo stipendio: ovviamente il club inglese dovrebbe dichiararsi disposto a pagare interamente i 29 milioni percepiti dal 5 volte Pallone d'Oro, altrimenti CR7-Napoli rimarrà un semplice sogno di fine estate.

Come reagirebbe la piazza?

L'amore tra la città di Napoli e Victor Osimhen è totale e siamo sicuri che molti rimarrebbero scontenti di un suo eventuale addio. A consolarli ci sarebbe l'arrivo di un campione, seppur verso il tramonto della propria carriera, i cui trascorsi recenti con la maglia della Juventus stuzzicano non poco tutto l'ambiente partenopeo. Vederlo segnare e magari esultare contro i bianconeri potrebbe mandare in apoteosi il tifo azzurro, pronto a prendersi la rivincita di quanto successe qualche stagione fa con Gonzalo Higuain, autore di un tradimento mai perdonato. L'arrivo di una leggenda del calcio all'ombra del Vesuvio porterebbe sicuramente un sacco di entusiasmo, ma la società dovrà stare attenta a non prendere decisioni affrettate. Tra un paio di anni probabilmente il campione originario di Funchal appenderà gli scarpini al chiodo, quindi la domanda è: privarsi ora di un centravanti così giovane è la scelta giusta?

Intanto l'agente di Osimhen smentisce

Non si è fatta attendere la netta smentita da parte di Roberto Calenda, agente di Victor Osimhen, il quale ha affermato tramite il proprio profilo Twitter che il suo assistito ha tanta voglia di disputare la Champions League con la maglia del Napoli.

Spalletti alimenta le voci

Luciano Spalletti si è espresso in merito alla trattativa, non escludendo la possibilità che il doppio affare possa andare in porto. Queste le sue parole al termine di Fiorentina-Napoli: "Quanto peso dare alla suggestione? Non ho tempo per pensarci, si gioca spesso, ci si allena tutti i giorni, devo far carburare la squadra coi nuovi. Il Napoli pensa a qualsiasi situazione riguardi i nostri giocatori, da quando sono arrivato si è sempre detto che tutti sono sempre sul mercato. Dico che se un club viene ed offre 100 milioni per un giocatore penso sia difficile per tutti ecco". Alla vigilia del match di Firenze aveva invece affermato che anche a lui, come tutti gli allenatori del mondo, piacerebbe avere in squadra un campione come Cristiano Ronaldo. Vedremo cosa accadrà, siamo ormai ad un passo dalla chiusura del mercato, dunque le prossime ore saranno decisive.

Articoli correlati 

cross