Calciatori Ignoranti logo

Origi titolare contro la Sampdoria: è il belga l'arma in più di Pioli?

9 Settembre 2022   Tommaso Colombo

Possibile turnover tra i rossoneri in vista del match in programma domani contro i blucerchiati: Pioli prepara la mossa Origi dal primo minuto per portare a casa i tre punti contro la Sampdoria.


Origi Sampdoria

Dopo l'impegno di Champions in Austria contro il Salisburgo, Pioli e il suo staff stanno preparando la gara di domani contro i blucerchiati. Si preannuncia un periodo molto intenso per i rossoneri, che affronteranno tre partite nei prossimi sette giorni. Già nel match di domani si vedranno diversi cambi nell'undici titolare, con Origi che si candida per una maglia dal primo minuto contro la Sampdoria come confermato da Pioli in conferenza stampa: “Può essere titolare? Penso di sì perché sta meglio e ha avuto minutaggio e continuità di allenamento. Ha bisogno di giocare”.

La probabile formazione

Come di consueto, Pioli non preannuncia la formazione né eventuali cambi nella conferenza stampa di vigilia al match. Dalle ultime indicazioni degli allenamenti, ecco il probabile undici titolare dei rossoneri. Confermatissimo in porta Maignan, mentre ci potranno essere rotazioni in difesa: possibile chance dal 1' per Kjaer e Dest al posto di Kalulu e Calabria. Completeranno il reparto Tomori e Theo, ancora una volta titolari dopo i tanti impegni ravvicinati degli ultimi giorni. A centrocampo pronto Pobega che affiancherà uno tra Tonali e Bennacer. Sulla trequarti tornerà Brahim Diaz con Leao e uno fra su Saelemaekers e Messias, con il belga in vantaggio dopo l'ottima prova di martedì. In attacco, come detto, Origi si candida per una maglia da titolare, la prima in rossonero.

Origi è pronto, Adli ancora no

“Io faccio le scelte per quello che vedo, è un giocatore di prospettiva, mi aspetto tanto da lui come mi aspetto tanto dai suoi compagni. Lo vedremo quando lo riterrò opportuno”. Queste le parole del tecnico dei rossoneri riguardo Yacine Adli, il grande punto di domanda di questo inizio di campionato del Milan. Dopo un ottimo precampionato, i tifosi si aspettavano un grande impatto da parte dell'ex Bordeaux, che invece è stato impiegato per soli 46 minuti nelle prime cinque giornate. Se tra i nuovi Origi e Pobega scenderanno dal primo minuto contro la Sampdoria, Adli sembra ancora indietro nelle gerarchie sulla trequarti.

Articoli correlati 

cross