Calciatori Ignoranti logo

Rafael Leao non rinnova con il Milan. Nel 2024 le strade si divideranno

13 Dicembre 2022   Alessandro Rimi

Il portoghese ha deciso che non prolungherà il suo contratto con i rossoneri in scadenza tra un anno e mezzo. Così i dirigenti del Diavolo sono al lavoro per non farsi cogliere impreparati.


Rafael Leao non rinnova con il Milan. La scelta pare che sia stata fatta e, dunque, il portoghese ha deciso di non prolungare il suo contratto in scadenza il 2024 con i rossoneri. Nonostante le parole del presidente Scaroni nelle ultime ore, volte a rassicurare l'ambiente milanista sulla volontà di trattenere Leao e sulla felicità dello stesso nell'idea di rimanere a Milano, le ultime indiscrezioni raccontano di un matrimonio destinato a chiudersi tra un anno e mezzo e, forse, anche meno.

Forcing Milan per Leao, ma il portoghese ha deciso di andare a scadenza

Il futuro di Rafael Leao è in bilico e il Milan comunque proverà a muovere tutte le sue pedine per cercare di arrivare a un traguardo luminoso. Secondo quanto racconta Sport Mediaset, i rossoneri stanno spingendo forte sul portoghese eliminato dal Mondiale in Qatar 2022, per convincerlo a firmare il rinnovo di contratto col club: il dt Paolo Maldini e il ds Frederic Massara sono costantemente al lavoro, dopo aver trascorso qualche giorno a Dubai con i legali dell'attaccante, per bloccare il talento ex Lille molto ambito dai top club europei. Il club di via Aldo Rossi ha alzato la sua offerta fino a 7 milioni di euro a stagione, ma sembra non bastare. Le intenzioni di Leao divergono dai fini milanisti.

Il Milan non molla su Leao, in ogni caso pronte le alternative Lang e Ziyech

Rafael Leao - Milan, la storia sembra destinata a finire. E' chiaro che nel caso in cui il portoghese dovesse confermare la sua volontà di non proseguire l'avventura a Milano a scadenza contratto, il club rossonero proverebbe a spingere per una cessione già prossima estate. In questo senso, la dirigenza milanista ha da tempo iniziato a studiare le alternative: come si legge sul Corriere della Sera, Maldini e Massara hanno infatti incontrato l’avvocato Ledure che, oltre a operare per conto di Lukaku, rappresenta l'olandese classe '99 del Club Bruges Noa Lang e uno degli emblemi del Marocco semifinalista in Qatar Milan Ziyech, fuori dal progetto del Chelsea. 

Articoli correlati 

cross