Calciatori Ignoranti logo

Tutti a caccia di Marcus Thuram: il figlio d'arte conteso da mezza Europa

30 Novembre 2022   Francesco Ciarnelli

L'Inter è da tempo sulle sue tracce e aveva avuto l'opportunità di prenderlo nell'estate 2021. Ora c'è da battere la concorrenza di diversi club e non sarà facile, nonostante la dirigenza nerazzurra abbia giocato d'anticipo.


Sembrano non essere soltanto voci quelle che vedono Marcus Thuram accostato all'Inter. Nelle ultime ore sono arrivate conferme dalla Francia, con il quotidiano L'Équipe che ha svelato tutti i dettagli sulla bagarre tra i nerazzurri e altri club europei per accaparrarsi il figlio dell'ex Juventus e Parma Lilian.

Missione 'mondiale' per Piero Ausilio

Nei giorni scorsi il d.s. dell'Inter Piero Ausilio si è recato a Doha, dove il francese è impegnato con la sua Nazionale per difendere il titolo mondiale. L'obiettivo della missione è chiaro: trattare personalmente con l'entourage del giocatore, il cui contratto con il Borussia M'Gladbach scade a giugno prossimo. Potrebbero inoltre bastare appena 10 milioni di euro per convincere il club tedesco ad accettare pur di non perderlo a parametro zero al termine della stagione. Ciò che occorre però è il 'sì' dell'attaccante classe '97 e in Viale della Liberazione sperano che arrivi il più presto possibile per sbaragliare l'agguerrita concorrenza.

Le contendenti: dal Bayern Monaco all'Aston Villa

Tra le contendenti c'è il potente Bayern Monaco, club che molto spesso punta su colpi low cost, preferendo la programmazione alle campagne di mercato faraoniche. Oltre ai bavaresi, si registra il forte interesse dell'Aston Villa, allenato da Unai Emery, grande estimatore di Thuram jr e voglioso di metterlo al centro del suo progetto con vista sull'Europa. Lo aveva chiesto già lo scorso anno, quando allenava il Villarreal. Più defilate al momento Borussia Dortmund e Olympique Marsiglia. In ogni caso, l'intenzione del giocatore sembra essere quella di non lasciare la Bundesliga prima di giugno.

Pericolo offerta 'monstre' da parte di un top club inglese

Non solo il Bayern Monaco, c'è anche un altro grande pericolo che incombe sui nerazzurri. Alcuni rumors parlano di una possibile offerta 'monstre' da parte di un top club della Premier League che potrebbe far saltare il banco. L'identità della compagine inglese però non è stata svelata. Ecco il motivo per cui l'Inter ha fretta di chiudere positivamente questa importante operazione di mercato.

Legame indissolubile con l'Italia

Come già detto, suo padre Lilian ha vestito le maglie di Parma e Juventus tra il 1996 e il 2006. Dieci lunghe stagioni trascorse in quella che è la sua seconda casa, l'Italia. Ed è proprio la città emiliana ad aver dato i natali al piccolo Marcus, il quale ha potuto apprendere anche la nostra lingua nel corso degli anni. Era stato vicinissimo al club nerazzurro nell'estate 2021, come confermato in quel periodo dal compianto Mino Raiola, suo agente. Queste furono le parole del procuratore nativo di Nocera Inferiore: "Tutto era pronto per il suo trasferimento all'Inter, poi però è arrivato l'infortunio ed è saltato tutto". Dunque un serio problema al ginocchio (rottura del collaterale mediale), costrinse gli uomini di mercato della Beneamata ad abbandonare la pista Thuram, virando con decisione su Joaquin Correa, pupillo di Simone Inzaghi. Ora una nuova possibilità: il matrimonio potrebbe andare finalmente in porto, concorrenza permettendo.

Articoli correlati 

cross