Calciatori Ignoranti logo

UCL, le parole di Inzaghi e Skriniar nella conferenza pre-Viktoria Plzen

13 Settembre 2022   Francesco Ciarnelli

Il tecnico nerazzurro ha parlato nella consueta conferenza stampa della vigilia. Al suo fianco presente il difensore slovacco che ha preferito non rispondere alle domande sul rinnovo.


Nella giornata di ieri, Simone Inzaghi ha parlato nella conferenza stampa della vigilia. I nerazzurri oggi affrontano il Viktoria Plzen alle ore 18:45, nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Vi riportiamo le dichiarazioni del tecnico piacentino:

ONANA O HANDANOVIC? - "Per quanto riguarda il portiere ho deciso ma in questo momento non mi va di dirlo. Non lo sanno ancora i giocatori perché abbiamo fatto solo un allenamento. Stamattina abbiamo potuto lavorare al video, poco sul campo. Domattina avremo la riunione tecnica e per primo è giusto che lo sappiano loro".

VIKTORIA PLZEN - "È una squadra forte fisicamente, che abbiamo visto e studiato nelle due partite col Qarabag e poi in quella di Barcellona. Ha costruito questo ingresso nei gironi di Champions in questo stadio. Davanti ha giocatori importanti come Chory, Mosquera, Sykora: hanno fisicità e sanno ripartire molto velocemente, l'hanno dimostrato anche in un campo difficile come Barcellona".

MATCH CRUCIALE - "Indubbiamente è una partita importante, sappiamo di essere capitati nel girone più difficile di tutta la Champions ma noi vogliamo giocarcelo. L'esordio non è andato bene. Ci abbiamo provato, ma il Bayern è stato migliore di noi. Ora sappiamo che questa partita ci porterà delle insidie, ma vogliamo affrontarla nel migliore dei modi".

PARTITA DECISIVA? - "Mancando ancora quattro sfide probabilmente non sarà decisiva, però sappiamo l'importanza che ha e sappiamo che per passare dovrebbero servire dieci punti. L'anno scorso siamo stati bravi a farli, quest'anno sappiamo che il girone è più competitivo. Domani però vogliamo fare i primi punti perché vogliamo muovere la classifica".

Skriniar dribbla l'argomento rinnovo

Ad affiancare Inzaghi in conferenza stampa c'era Milan Skriniar. Il centrale slovacco ha preferito non rispondere alle domande dei giornalisti sulla questione rinnovo. Queste le sue parole:

MERCATO E RINNOVO - "Non ho mai parlato di mercato e preferisco continuare a non farlo. Siamo arrivati qui per giocarci questa partita e non voglio parlare del mio futuro e del mio contratto, non credo sia il momento e il posto giusto. Quando ci saranno novità lo saprete da me e da nessun altro".

PARTITA SPECIALE - "Sarà una partita speciale, la Slovacchia è più vicina all'Italia da Plzen, verranno parenti e amici. A Plzen giocano tanti ragazzi che conosco, sarà speciale".

OSTACOLO PLZEN - "Abbiamo visto come è andata avanti la squadra sotto questo allenatore. Fisicamente sono molto forti e preparati. Lavorano velocemente in contropiede e a quelli dovremo stare attenti".

POST TORINO - "Non era semplice dopo derby e Bayern, ma siamo riusciti a scambiarci delle parole nello spogliatoio. Questo sicuramente ci ha aiutato a vincere l'ultima partita".

Articoli correlati 

cross