Calciatori Ignoranti logo

Christian Gytkjaer, il miglior giocatore del Monza nel 2022

31 Dicembre 2022   Redazione

Nell'anno della storica promozione in Serie A, il prima e il dopo del club di Silvio Berlusconi porta il nome della punta danese.


Un 2022 da ricordare per il Monza del presidente Silvio Berlusconi che ha ottenuto la promozione in Serie A per la prima volta in assoluto in 110 anni di storia. Il 29 maggio 2022 rimarrà per sempre inciso nel cuore di tutto il popolo biancorosso e della società brianzola. Scegliere il calciatore più importante del Monza nell’anno solare 2022 non è opera semplice. Difatti, diversi sono stati i protagonisti che hanno contribuito in maniera esponenziale alla promozione dei biancorossi nella massima serie sotto l’egida dell’ormai ex tecnico Giovanni Stroppa: dal capocannoniere di squadra Dany Mota Carvalho, autore nella scorsa annata di undici reti, al portiere scuola Inter Michele Di Gregorio; dal centrocampista goleador Mattia Valoti a segno in dieci occasioni nella serie cadetta, al terzino fluidificante, col vizio del gol, Carlos Augusto; dall’allora capitano Mario Sampirisi (ora in forza al Frosinone, ndr) all’uomo della provvidenza Christian Gytkjaer.

Nel segno di Christian Gytkjaer, l’eroe dei due mondi

L’attaccante danese, classe 1990, è stato l’uomo dei due mondi paralleli imponendosi prima nel “metaverso” della Serie B siglando gol decisivi in campionato e mettendo la firma soprattutto ai playoff segnando contro Brescia e Pisa, spianando alla sua squadra la strada per la conquista del Paradiso chiamato Serie A. L’impatto con la massima serie non è stato idilliaco per il Monza: inizio in salita per la compagine di Stroppa che ha raggranellato un solo punto nelle prime sei giornate di campionato. L’avvio difficile dei Bagaj ha causato l’esonero di Stroppa e il conseguente arrivo in panchina dell’esordiente Raffaele Palladino: l’allenatore più giovane della Serie A 2022/23 ha ridato linfa vitale alla squadra sciorinando un calcio piacevole adatto alla categoria e muovendo le pedine in maniera oculata, ottenendo subito nove punti nelle prime tre partite giocate, frutto di tre vittorie, sei gol fatti e zero subiti.

“Din-Don, Din-Don, il Vichingo ha fatto gol”

La prima vittoria del Monza in Serie A è datata 18 settembre 2022: un altro giorno da segnare sul calendario e nel cuore biancorosso, non solo per aver centrato i primi tre punti nel massimo campionato italiano, ma per aver sconfitto meritatamente (seppur con un uomo in più per il rosso rifilato dall’arbitro al Fideo Di Maria, ndr) la squadra più titolata in Italia, ovvero la Juventus di Max Allegri. Il match winner di quella partita? Proprio lui, Christian Gytkjaer, il messia che ha deciso con una doppietta la finale playoff contro il Pisa. Un centravanti poderoso che si fa sentire in campo e fuori dal rettangolo di gioco: nell’ultima gara disputata dal Monza il 28 dicembre 2022, nell’amichevole contro il Torino di Juric, Christian a fine partita ha regalato un sorriso a tutti i bambini presenti sugli spalti, salutandoli, firmando autografi e concedendo loro delle foto. Amore, calcio e condivisione: parlare di sport è anche questo. Christian Gytkjaer, Vichingo dal cuore grande, tenero fuori dal campo e implacabile in area di rigore.

Eligio Galeone

Articoli correlati 

cross