Calciatori Ignoranti logo

10 reti meravigliose di Lionel Messi

23 Giugno 2021   Alessandro Rimi
10 reti messi

Sarebbe bello essere lui per 5 secondi."

Javier Mascherano, dal documentario "Messi - Storia di un campione"

È quasi impossibile descrivere a parole il giocatore più paranormale degli ultimi 15 anni, ma vale la pena fare un tentativo attraverso alcune delle sue reti. Tralasciando i numeri surreali con la maglia del Barça, vederlo giocare - anche solo in tv - è tuttora un piacere unico. Il dualismo con un altro campione come Cristiano Ronaldo lo ha sicuramente contagiato, portando l'argentino a migliorarsi sempre di più.

A seguire 10 gol che hanno segnato la storia del calcio, frutto del genio creativo di uno dei suoi più grandi interpreti.

10)

Direttamente dal cerchio di centrocampo, a dimostrare per l'ennesima volta che gioca uno sport a sé. Una rapidità nei movimenti che manda in tilt la povera difesa dell'Eibar.

9)

Destra, sinistra, destra. Ancora sinistra. Gol. Semplice, no? Dura la vita dei giocatori dell'Athletic, perché non sarà l'ultima prodezza.

8)

In questa rete c'è tutta la leggerezza che lo ha sempre contraddistinto. Tunnel e pallonetto che abbiamo potuto apprezzare in svariate circostanze, ma ogni volta è bella come la prima.

7)

Messi contro tutti, un film già visto con il solito finale: le mani sul volto disperato del difensore. Linee misteriose di attacco alla porta, che solo lui riesce a vedere. Magico.

6)

Dopo aver recuperato il pallone con la sagacia di un mediano, passeggia nella trequarti avversaria prendendosi gioco della difesa inerme del Real Saragozza. Un po' egoista qui, ma la Pulce giustamente può tutto.

5)

Come ha detto Mascherano nel documentario in suo onore, sarebbe bello essere Messi per qualche secondo. Anche solo per provare a comprendere come abbia ragionato per realizzare un gol così. Assurdo.

4)

Trasformare in un meme un difensore solido come Jérôme Boateng non è affatto semplice. Battere un colosso come Neuer con uno scavetto del genere, ancora meno. Il tutto nella gloriosa cornice della Champions League. Marziano.

3)

Una rete nel Clásico ha chiaramente un prestigio diverso. Se poi arriva devastando così la difesa del Real, c'è solo da alzarsi in piedi ed applaudire. Ricordate il giochino "Snake" sui Nokia? Ecco, lui sembra disegnare scie simili in campo.

2)

La vittima è nuovamente l'Athletic Bilbao. Leo parte poco dopo la metà campo, scambiando i giocatori baschi per dei birilli: Immarcabile. Come suggerisce una persona nei commenti, l'unico modo efficace per fermarlo è mettere in pausa il video.

1)

È sicuramente il gol più iconico dell'intera carriera di Lionel Messi. La somiglianza con la rete di Diego Armando Maradona (Mondiale '86) la rende ancora più romantica. Un chiaro segnale della futura grandezza di questo giovane canterano blaugrana, ai tempi appena un 19enne.

Davide Albanese

Articoli correlati 

cross